I GAL si danno appuntamento a BTO

Il 3 dicembre, a Firenze, primo incontro di RTR  Rete Turistica Rurale.

BTO_2015

In poche settimane centinaia di persone hanno iniziato a partecipare ai lavori di RTR, specialmente in vista della nuova programmazione. E adesso il progetto RTR – Rete Turistica Rurale si appresta a compiere un passo fondamentale: incontrarsi.

Per questo è stato organizzato un primo appuntamento a BTO – Borsa del Turismo Online, da 8 anni la più importante manifestazione che tratta di tecnologie digitali nel campo del turismo.
BTO si terrà il 2 e 3 dicembre a Firenze, presso la Fortezza da Basso, e ospita quest’anno oltre 130 incontri sui temi più caldi, ponendosi sempre lungo la frontiera dell’innovazione, e coniugando l’offerta italiana e le sue potenzialità con i nuovi strumenti che la tecnologia mette a disposizione.

Il 3 dicembre alle ore 14 si terrà l’appuntamento, rivolto ai GAL e a tutti i membri di RTR, dal titolo “E-GAL: how is Green my valley”. Speaker d’eccezione, intervistata da Stefano Landi, sarà Beatrice Ferri, Marketing & PR Manager di Runtastic, la popolare APP dedicata agli sportivi, che vanta 150 milioni di download e 75 milioni di utenti.
«Abbiamo voluto portare la testimonianza di Runtastic a BTO perché crediamo che il turismo attivo rappresenti uno dei filoni su cui si deve lavorare, specialmente nelle zone rurali e nelle aree protette» ha affermato Stefano Landi «dobbiamo quindi saper valutare, e in qualche modo prevedere, cosa è in grado di proporre la tecnologia a chi si muove con mezzi “slow”, in modo tale da aggiornare la nostra cassetta degli attrezzi, necessaria per operare sui territori dei GAL in modo innovativo e sostenibile».

La tecnologia non può più essere un punto di arrivo, quasi un fiore all’occhiello: deve essere il fondamento della fruizione dei territori rurali, perché sia possibile costruire quella generazione di nuovi strumenti che il pubblico ci chiede: sempre meno sportelli, sempre più dispositivi.

Ad affiancare Runtastic, ci saranno gli stessi GAL che saranno chiamati a raccontarsi. Verranno presentate alcune best practices, intrecciando esperienze maturate e buone idee per la nuova programmazione comunitaria 2014-2020. Tra gli speaker, ci saranno Stella Bertarione (Bassa Via della Valle d’Aosta), Cosimo Durante (GAL Terra d’Arneo)*, Riccardo Maderloni e Lorenzo Pascali (GAL Colli Esini)*, Giovanni Pattoneri (GAL Soprip e progetto Cammini d’Europa)*, Francesca Schiavone (progetto Tur Puglia).

All’incontro sono invitati tutti i membri di RTR – Rete Turistica Rurale, i Gruppi di Azione Locale e i professionisti del settore.

Gli interessati possono contattare per un free-pass reteturisticarurale@gmail.com

*in attesa di conferma

Commenti chiusi, ma trackbacks e pingbacks sono consentiti.