L’Enit racconta l’Italia dei Borghi

Un viaggio che va dal Trentino alla Sicilia, dalla Valle d’Aosta alla Puglia, passando per la Toscana e la Campania. È l’Italia dei Borghi raccontata dall’Enit attraverso la pubblicazione sui social network di una raccolta di vecchi poster storici. Un’ Italia spesso ancora dimenticata e nascosta, comunque sempre lontana dai tradizionali flussi del turismo di massa.

L’iniziativa va ad aggiungersi al racconto collettivo, iniziato lo scorso Gennaio insieme alle Regioni, sotto l’hashtag  #ItalianVillages, che in un mese dalla partenza ha totalizzato sulle piattaforme Facebook, Twitter e Instagram 7,3 milioni di impression in tutto il mondo.

L’Italia dei Borghi rientra fra le priorità del Piano Strategico Triennale di Enit ed è in linea con il Piano Strategico del Turismo 2017-2022,  che ha tra i propri obiettivi il rinnovamento e l’ampliamento della offerta turistica, la valorizzazione di nuove mete e la creazione di occupazione.

La valorizzazione dei borghi infatti punta ad offrire un’ esperienza turistica slow, sostenibile ed autentica, allo stesso tempo lontana e complementare rispetto a quella delle località universalmente note.

Un prodotto turistico quindi di forte appeal, soprattutto sul mercato straniero, e in linea con i trend attuali, sempre più interessati alla conoscenza di esperienze di vita reale e di interazione diretta con i luoghi e con le comunità ospitali.

“I borghi che costellano il territorio delle nostre regioni, ricchi di storia, cultura e tradizioni, sono il cardine per la crescita di un turismo sostenibile, capace di creare autentiche esperienze per i visitatori e di permettere lo sviluppo armonico delle comunità che vi vivono. L’Anno dei Borghi sarà un momento importante per promuovere queste realtà che tanto contribuiscono alla qualità della vita nel nostro Paese” (Dario Franceschini in occasione dell’annuncio dell’Anno dei Borghi,  2 Dicembre 2016).

Antonella Guerra

poster borghi

Conca dei Marini, Campania

Commenti chiusi, ma trackbacks e pingbacks sono consentiti.